Campania, Napoli, Sarno

Museo Archeologico Nazionale della Valle del Sarno

  • Difficultés motrices / fauteuil roulant

Il Museo Archeologico Nazionale della Valle del Sarno ha sede in un palazzo gentilizio edificato nel Settecento da una nobile famiglia locale. Un portale introduce a una corte centrale, con una triplice loggia di arcate, accessibile da ampie scalinate che conducono al primo e al secondo piano, ove le sale sono state decorate fra la fine del Settecento e gli inizi del Novecento con soggetti sacri, finte architetture e scene bucoliche.
Il Museo racconta la storia del territorio dal Neolitico al Medioevo attraverso una ricca selezione di reperti straordinari, recuperati nelle tombe, nelle strutture abitative e nelle aree sacre. Particolari e degne di pregio sono le tombe dipinte risalenti alla fine del IV-inizio III secolo a.C.

Esposizione

Esposizione

Il Museo si Racconta

In occasione delle Giornate dell’Archeologia al Museo archeologico nazionale della Valle del Sarno dal 14 giugno sarà visitabile la mostra "Il Museo si racconta”, un percorso per immagini e documenti sulla storia dell’Istituto, dalla sua istituzione nel 1975 all’inaugurazione nella sede attuale, con uno sguardo ad alcuni interventi di tutela, eseguiti dalla Soprintendenza territorialmente competente, che hanno consentito di recuperare i reperti esposti.

Gratuito

Venerdì 14 giugno, Sabato 15 giugno, Domenica 16 giugno de 09:00 à 18:00 et de 09:00 à 18:00

Bambini, Famiglie, Adulti, Qualunque pubblico

Accessibilità

Difficoltà motorie/sedie a rotelle

Contatto stampa :

Simona Golia

pm-cam.uffstampa@beniculturali.it

081.2294478

  • Il Museo si racconta
    Tomba dipinta 1799, detta del Cavaliere
  • Il Museo si racconta
    Palazzo Capua, sede del Museo. Portale e loggia

Mappa di accesso

14.622416 40.812530