Emilia-Romagna, Piacenza, Lugagnano Val d'Arda

Area Archeologica e Antiquarium di Veleia

A pagamentoVenerdì 14 giugno, Sabato 15 giugno, Domenica 16 giugno

  • Difficultés motrices / fauteuil roulant

Strada Provinciale 14,
29018 Lugagnano Val D’Arda

www.polomusealeemiliaromagna.beniculturali.it
aggiungere

ll municipium di Veleia fu fondato nel II sec. a.C. dai Romani su un preesistente centro indigeno, nel territorio della tribù ligure dei Veleates da cui prende nome.
Nel 1760 Filippo I di Borbone Duca di Parma avviò gli scavi a seguito del rinvenimento casuale della Tabula Alimentaria, grande iscrizione in bronzo recante un provvedimento di sussidio alle fasce indigenti voluto dall’imperatore Traiano.
La piazza del foro costituisce il fulcro dell’area archeologica. È circondata su tre lati da un portico e chiusa sul quarto dalla basilica.
A monte del foro sorgevano i quartieri di abitazione, un edificio termale e un grande invaso idrico erroneamente ricostruito in forma di anfiteatro.
L’antiquarium accoglie reperti che illustrano i momenti più significativi della storia di Veleia.

Conferenza

Conferenza

Anfiteatro o cisterna? Ricerche oltre il visibile

Prof.ssa Rita Deiana, dott. Eugenio Tamburrino – Università di Padova

Non tutto è come appare: andare oltre il visibile per comprendere la controversa funzione di questo singolare monumento veleiate. Gli studiosi dell’Università di Padova ne ripercorrono la storia e presentano i risultati delle prospezioni geofisiche.
Al termine della presentazione i relatori accompagneranno i partecipanti in un tour del cosidetto anfiteatro.

2.00 €

Venerdì 14 giugno de 16:00 à 18:00

Qualunque pubblico

Scuole :

Scuole dell’infanzia, Elementari, Medie, Superiori

Accessibilità

Difficoltà motorie/sedie a rotelle

Conferenza

Conferenza

Veleia racconta: tra conservazione della memoria storica e valorizzazione partecipata

Dott. Simone Carini, dott. Eugenio Tamburrino – Associazione CulturUP!
Qual è il valore di un sito archeologico e quali significati può assumere? L’associazione culturale CulturUP! presenta il progetto Veleia Racconta, una ricerca etnografica e partecipata che intende far scoprire Veleia al di là dell’archeologia, quale realtà viva, presente nella memoria e nel vissuto della gente del luogo. Il pubblico diventa finalmente protagonista!

2.00 €

Sabato 15 giugno de 16:00 à 17:00

Qualunque pubblico

Scuole :

Scuole dell’infanzia, Elementari, Medie, Superiori

Accessibilità

Difficoltà motorie/sedie a rotelle

Dimostrazione

Dimostrazione

Dieta sana o grandi abbuffate? Cibi e ricette nell’impero romano

Dott.ssa Cristina Mezzadri – Associazione Culturale Augusta Veleiatium
Quali erano i piatti più amati dagli antichi romani? Cos’è il garum? L’Associazione Culturale Augusta Veleiatium guida alla scoperta dei piaceri della tavola nel mondo romano. I partecipanti potranno osservare, manipolare e odorare gli ingredienti più diffusi nella cucina dell’epoca.
Al termine della presentazione grandi e piccini potranno cimentarsi nella preparazione del moretum, una ricetta antica, semplice e sana.

2.00 €

Domenica 16 giugno de 16:00 à 18:00

Qualunque pubblico

Accessibilità

Difficoltà motorie/sedie a rotelle

Contatto stampa :

Vladimir Fava

pm-ero.urp@beniculturali.it

+39 0514208411

  • Vista dall'alto
  • Foto panoramica
  • Tabula alimentaria
  • Vittoria alata
  • Ercole ebbro

Mappa di accesso

9.721971 44.785170