Campania, Salerno, Padula

Certosa di San Lorenzo a Padula

A pagamentoVenerdì 19 giugno, Sabato 20 giugno, Domenica 21 giugno

Viale Certosa, 1 - 84034 Padula (SA)

www.polomusealecampania.beniculturali.it
aggiungere

La Certosa di San Lorenzo è il più vasto complesso monastico dell’Italia Meridionale nonché uno dei più interessanti in Europa per magnificenza architettonica e copiosità di tesori artistici.
I lavori di costruzione iniziarono nel 1306 per volontà di Tommaso Sanseverino, conte di Marsico e signore dei Vallo di Diano, e proseguirono, con ampliamenti e ristrutturazioni, fino al XIX secolo ed è stata dichiarata monumento nazionale nel 1882.

Circuito di scoperta

Circuito di scoperta

Prima della Certosa. itinerario archeologico lungo la via Popilia

In occasione delle Giornate europee dell’Archeologia si propone per la prima volta un itinerario che va dal battistero di San Giovanni in fontis fino alla Certosa di Padula. Il battistero fu eretto nei primi decenni del IV sec.d.C., per volere di Papa Marcello I, su una sorgente naturale lungo il tracciato della via Popilia. L’edificio, a pianta quadrata, con arcate in mattoni corrisponde alla vasca battesimale fiancheggiata da due ambulacri. Del Battistero si conservano nella Certosa di Padula due affreschi che raffigurano gli evangelisti, datati al VI – VII sec.d.C. Dal Battistero si arriva alla Certosa percorrendo un tratto corrispondente alla via Popilia che metteva in comunicazione il Vallo di Diano con il Mar Ionio. Il Percorso si concluderà con la visita al Museo archeologico provinciale della Lucania Occidentale, ospitato nella Certosa di Padula. Un appuntamento speciale che consentirà di visitare gratuitamente il Battistero paleocristiano di San Giovanni in Fonte e la Certosa di San Lorenzo che ospita Il Museo Archeologico della Lucania Occidentale, al cui interno sono esposti materiali rinvenuti nel Vallo di Diano e principalmente nelle necropoli protostoriche di Padula e di Sala, ma anche manufatti più tardi di epoca romana.
L’iniziativa in collaborazione con il Come di Padula, il Consorzio arte’m net, rappresenta una preziosa occasione per esplorare il territorio e conoscere i tesori del patrimonio archeologico diffuso del Vallo di Diano, facendo tappa in due dei quattro siti del sistema museale di Padula.

10.00 €, Ci sono tariffe scontate

Domenica 21 giugno de 09:00 à 18:00

Qualunque pubblico

Contatto stampa :

Diana Savella Alessia Fuscone,

drm-cam.comunicazione@beniculturali; pm-cam.promozione@beniculturali.it

0812294478

  • 10390_vignette_Certosa-di-Padula.jpg

Mappa di accesso

15.654431 40.337497